Estensore Pene

Estensore pene, cos’è?

Un prodotto molto valido e diffuso per poter allungare il proprio pene, è sicuramente l’ estensore pene. Tanti uomini che hanno il problema della misura ridotta del pene (micropenia), cercano attraverso la chirurgia o tramite degli esercizi manuali di allungare il proprio organo, in modo da essere maggiormente soddisfatti sia mentalmente che fisicamente. Mentalmente perché avere un pene ridotto, può portare a complessi mentali che possono creare seri problemi nell’atto sessuale, poi perché la prestazione sarebbe sicuramente inferiore sia di durata che di piacere.

***QUI TROVI IL MIGLIOR ESTENSORE PENE SUL MERCATO***

L’uso dell’ estensore penieno non è invasivo, a differenza dell’operazione chirurgica e meno impegnativo degli esercizi manuali che richiedono un impegno giornaliero per diversi mesi.

Come funziona l’estensore?

Questo attrezzo grazie alla trazione del pene, tende a sviluppare i muscoli in modo da apportare al suo interno una maggior quantità di sangue.

Molte aziende che commerciano l’estensore penieno garantisco risultati migliori di altri metodi, con un aumento del pene dai 3 cm fino ai 7 cm, e l’aumento della circonferenza da 1 cm fino a 1,5 cm. Tutto questo in solo poche settimane di uso constante.

Sono stati svolti molti studi riguardo all’estensore pene, che grazie alla trazione costante è in grado di allungare i tessuti, che sono abbastanza elastici e quindi possono allungarsi senza notevoli impedimenti.

Generalmente l’estensore va indossato dalle 3 fino alle 9 ore giornaliere, per un periodo che varia dai 4 ai 6 mesi. Ma questi tempi sono molto indicativi, infatti dipende dalla lunghezza che si vuole raggiungere.

Estensore Penieno, quando è consigliabile usarlo?

Il metodo della trazione è scientificamente provato e si può vedere fin dall’antichità, come in Birmania, dove le donne per via della loro cultura usavano degli anelli che aggiungevano in numero sempre maggiore nel loro collo, cosi da poterne modificare la lunghezza. Mentre in altre civiltà antiche con l’uso della trazione si sono allungate altre parti del corpo, come orecchie, labbra ecc. L’estensore pene ha le stesse caratteristiche e inoltre può essere molto utile per chi ha la malattia di Peyronie, che sarebbe la curvatura del pene.

Infatti questa malattia può creare dei problemi, perché quando si ha un erezione si possono avere dei dolori non indifferenti, per non parlare del problema nell’atto sessuale.

In sostanza l’ estensore del pene è un prodotto di ultima generazione, in grado di migliorare sia il problema della curvatura, che della lunghezza, ma senza dover ricorrere alla chirurgia o all’uso di numerosi farmaci o varie pomate che ormai vengono vendute sempre più frequentemente, promettendo risultati miracolosi, ma che molto spesso non danno il risultato sperato. Fino a qualche anno fa esistevano in commercio prodotti non testati e dai rischi elevati, oggi ci sono aziende serie che vendono prodotti collaudati e certificati per i quali si può essere sicuri di non incorrere in rischi.

Si consiglia però di usare solo prodotti garantiti, di alta qualità e che siano certificati in modo da comprare un prodotto sicuro dove si conosca la sua validità, cosi da poter ottenere degli ottimi risultati in un breve periodo. Questo è quello che noi consigliamo dopo svariate ricerche di mercato: GNETICS EXTENDER